Agenda

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Domenica 14 aprile, presso il Palazzetto dello Sport di San Martino di Lupari, si è svolta la 27° giornata della Lega A2 Basket Femminile. In palio 2 punti fondamentali, sia per le “Lupe”, padrone di casa, sia per le ragazze della Fassi Edelweiss Albino.

Domenica 14 aprile, presso il Palazzetto dello Sport di San Martino di Lupari, si è svolta la 27° giornata della Lega A2 Basket Femminile. In palio 2 punti fondamentali, sia per le “Lupe”, padrone di casa, sia per le ragazze della Fassi Edelweiss Albino.

SanMartinoPeR

Alla fine è proprio la squadra bergamasca ad avere la meglio, con il punteggio conclusivo di 66 a 47. Un risultato dal valore inestimabile per la squadra di coach Stibiel, che fa un grande passo in avanti in zona retrocessione. Con la vittoria di oggi, infatti, la Fassi supera proprio San Martino di Lupari di due punti, piazzandosi al 12° posto della classifica e, pur rimanendo in zona playout, (ai quali partecipano le squadre dall’11° al 14° posto, al momento Marghera, Fassi Albino, Ponzano e San Martino di Lupari), potrà vantare così del cosiddetto “fattore campo” nell’eventuale scontro playout. La 15°, invece, retrocederà direttamente. 

Con la vittoria della Edelweiss Albino sulla squadra di coach Valentini si apre però un altro retroscena. Varese, infatti, è ormai matematicamente retrocessa, dopo la sconfitta per 51-64 contro Sanga Milano.

La partita è stata a dir poco elettrizzante.
Il primo quarto è targato principalmente San Martino di Lupari. Le ragazze di coach Valentini riescono a mettere in difficoltà la Fassi Albino, concludendo i primi dieci minuti di gioco in vantaggio, anche se di un solo punto. Il parziale è di 18 a 17.

Nel secondo quarto si verifica la svolta. Le ragazze di coach Stibiel giocano con testa e cuore, mettendo in campo una difesa a dir poco solida. Le difficoltà per le padrone di casa non sono poche, Profaiser non riesce a lasciare il segno, mentre Iannucci e Brcaninovic continuano a segnare. Il parziale del 2° quarto è tutto bianco-rosso, 7 a 16 per la squadra ospite.

Al rientro dagli spogliatoi la Fassi Albino è più carica che mai e continua a cavalcare l’onda. Iannucci sembra inarrestabile (28 punti finali, 8 rimbalzi) e continua a colpire la difesa di San Martino di Lupari. A tenere a galla la squadra di coach Valentini ci provano Amabiglia e Baldi, ma le ragazze bergamasche non vogliono mollare. I punti in palio sono troppo importanti. La grinta di Panseri e Bonvecchio conduce la Edelweiss a chiudere il 3° quarto con il parziale di 14 a 22. Il tabellone segna il risultato di 39 a 55.

Nell’ultimo quarto i punti le Lupe non riescono a compiere l’impresa della rimonta. La giovane età di Amabiglia e compagne ha probabilmente influito in una gara molto pesante dal punto di vista psicologico. I punti di Iannucci e Brcaninovic mettono la parola fine ad una partita complicata, fondamentale e soprattutto giocata a viso aperto, con testa e cuore da tutte le Fassi Girls.
Ora, dopo la retrocessione di Varese, testa e cuore sui prossimi impegni, da Crema a Bolzano ed infine proprio Varese, per cercare di ottenere una bellissima e dolce salvezza.

Ufficio stampa Fassi Edelweiss Albino
Francesco Ventre

Contatti

    • Via Andrea d'Albino 1, 24021 Albino (BG)
    • info@edelweissfassialbino.it - ufficiostampa@edelweissfassialbino.it

 

facebook  FACEBOOK

 

instagram  INSTAGRAM

 

twitter  TWITTER

 

youtube  YOUTUBE

AcyMailing Module

Se vuoi ricevere la nostra newsletter, iscriviti ora!

Iscriviti alla newsletter

* campi obbligatori

Ororosa

  • IL PROGETTO

    SENIOR
  • Serie B Regionale Don Colleoni Trescore
  • Promozione Casigasa Parre

    JUNIOR (giovanili)
  • Under 18 élite Edelweiss Albino
  • Under 18 regionale Excelsior
  • Under 16 élite Excelsior
  • Under 16 regionale Excelsior
  • Under 16 regionale Almenno San Bartolomeo

Collaborazioni

  • Basket Vertova
  • Basket Albano S.A.
  • Basket Martinengo
  • Seriana Basket

Web Radio

Ororosa